Messaggio della Vergine Madre alla veggente Mirjana – 2 Novembre 2016

Messaggio della Mamma Celeste alla veggente Mirjana

Medjugorje 2 Novembre 2016

gospa-podbordo

 

“Cari figli, venire a voi e manifestarmi a voi è una grande gioia per il mio Cuore materno. È un dono di mio Figlio per voi e per altri che verranno. Come Madre vi invito: amate mio Figlio al di sopra di tutto! Per amarlo con tutto il cuore, dovete conoscerlo. Lo conoscerete con la preghiera. Pregate col cuore e i sentimenti. Pregare vuol dire pensare al suo amore e al suo sacrificio. Pregare significa amare, dare, patire ed offrire. Invito voi, figli miei, ad essere apostoli della preghiera e dell’amore.
Figli miei, è tempo di veglia. In questa veglia vi invito alla preghiera, all’amore ed alla fiducia. Mentre mio Figlio guarderà nei vostri cuori, il mio Cuore materno desidera che egli in essi veda fiducia incondizionata e amore. L’amore unito dei miei apostoli vivrà, vincerà e svelerà il male. Figli miei, io sono stata il calice dell’Uomo–Dio, sono stata strumento di Dio. Perciò invito voi, miei apostoli, ad essere calice dell’amore sincero e puro di mio Figlio. Vi invito ad essere uno strumento attraverso il quale tutti coloro che non hanno conosciuto l’amore di Dio, che non hanno mai amato, comprenderanno, lo accetteranno e si salveranno. Vi ringrazio, figli miei! “

_______________________________________________________

Cari fratelli e sorelle, vi chiedo umilmente scusa per il ritardo di questo pensiero. Ma nonostante ciò ringrazio Dio che mi ha permesso di condividere il Messaggio della Mamma che non finisce mai di esortarci con i Suoi materni e dolci insegnamenti.
Nella prima frase ci ricorda una preziosa verità, leggiamola assieme:“Cari figli, venire a voi e manifestarmi a voi è una grande gioia per il mio Cuore materno. È un dono di mio Figlio per voi e per altri che verranno.” La Sua Presenza insieme a quella di Suo Figlio e nostro Salvatore, diviene per noi tutti un’áncora di salvezza e di gioia, perché ci ricorda che non rimaniamo da soli, anche se ci sono i momenti disperati e dolenti che ci fanno pensare alla solitudine totale. Ma Lei ci ricorda come affrontare tutto questo:“Come Madre vi invito: amate mio Figlio al di sopra di tutto! Per amarlo con tutto il cuore, dovete conoscerlo. Lo conoscerete con la preghiera. Pregate col cuore e i sentimenti.” La preghiera è quell’áncora di salvezza che ricordavo prima, essa ci permette passo dopo passo, di avvicinarci al Signore e sentirlo sempre più vicino. La preghiera perseverante aumenta sempre più lo scudo che ci protegge dalle insidie del male.
La Vergine Madre ci ricorda cosa vuol dire la preghiera stessa:“Pregare vuol dire pensare al suo amore e al suo sacrificio. Pregare significa amare, dare, patire ed offrire. Invito voi, figli miei, ad essere apostoli della preghiera e dell’amore.” Ecco cosa vuol dire pregare, IMITARE GESÙ.

Il 2 Novembre, la Santa Chiesa ricorda tutti i fedeli defunti. In questo messaggio speciale, la Mamma mette al primo posto LA PREGHIERA. Essa ci permette di seguire con fiducia Suo Figlio e per stare in comunione con i nostri cari parenti ed amici con cui abbiamo condiviso gioie e sofferente.

La Vergine Maria, ci ricorda un’altra cosa bella che è questa:“Figli miei, è tempo di veglia. In questa veglia vi invito alla preghiera, all’amore ed alla fiducia.” Siamo pronti a vegliare con la Mamma Celeste? Purtroppo come vedete c’è tanto dolore e distruzioni di popoli, per questo Lei stessa ci chiama a Vegliare con la preghiera perseverante, teniamoci per mano e abbracciamo la nostra croce, troveremo Pace e Amore Vero, non la falsità di questo mondo passeggero. Attraverso le veglie che vivremo, la Fede aumenterà in cuor nostro, troveremo sempre l’Umiltà di Vivere in Cristo.

“Mentre mio Figlio guarderà nei vostri cuori, il mio Cuore materno desidera che egli in essi veda fiducia incondizionata e amore. L’amore unito dei miei apostoli vivrà, vincerà e svelerà il male.”: Quanto è importante vivere nell’Amore Puro del Signore, è la Mamma desidera questo da noi, sincerità e tanto Amore verso di Lei e Suo Figlio Gesù. Combattiamo insieme a Lei, per sconfiggere le insidie del male che distrugge il cammino di conversione che stiamo vivendo.
Ascoltiamo gli Insegnamenti della Gospa:“Figli miei, io sono stata il calice dell’Uomo–Dio, sono stata strumento di Dio. Perciò invito voi, miei apostoli, ad essere calice dell’amore sincero e puro di mio Figlio. Vi invito ad essere uno strumento attraverso il quale tutti coloro che non hanno conosciuto l’amore di Dio, che non hanno mai amato, comprenderanno, lo accetteranno e si salveranno.” La Preghiera sincera e duratura, troverà sempre Gioia e Fiducia in ciascuno di noi, per questo ci chiama tutti “Apostoli Miei”, perché Lei stessa non vuole che cadiamo nella fossa ingannatrice del male. Preghiamo dunque senza mai stancarci, Lei ci Guiderà e Intercederà sempre verso Suo Figlio e nostro Salvatore Gesù Cristo. Ci ricorda ad essere umili e semplici per diventare “Strumento di Dio”.

Impariamo ad amarci, rispettarci e vivere sinceramente accanto al Signore; Lui è la nostra Forza, il nostro Giubilo e la Fede più Viva e Sincera che ci ha promesso sin da quando ci ha pensati e plasmati a Sua Immagine.

Rinnovando ogni giorno la fiducia in Dio, troveremo sempre la Pace che cercavamo da anni. Viviamo i Santi Sacramenti, essi saranno i nostri Pilastri di Salvezza, che ci permetteranno di vivere la Santa Parola.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga ora e sempre.

In Cristo, vi saluto con tutto cuore.
Tony 🙂

Annunci


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...