70° Udienza Generale di Papa Francesco

Carissimi tutti salve!!! In quest’Udienza bellissima come tutte le altre, il Papa ci parla della Chiesa, analizzando un fattore splendido che è questo:“Pellegrina verso il Regno”.

Da secoli senza fermarsi, la Chiesa chiama noi tutti nel rimanere vicino alla Parola, fatosi Viva in Cristo Gesù. Lui è il Messia. Riguardo questo, il Pontefice ci ricorda:“La Chiesa non è una realtà statica, ferma, fine a se stessa, ma è continuamente in cammino nella storia, verso la meta ultima e meravigliosa che è il Regno dei cieli, di cui la Chiesa in terra è il germe e l’inizio.” (cfr Conc. Ecum. Vat. II, Cost. dogm. sulla Chiesa Lumen Gentium, 5)

Molte volte ci facciamo mille domande su come vivremo in futuro. Però riguardo ciò, se rimaniamo saldi nella Fede non dobbiamo aver paura di niente, perché Dio stesso compirà tutto a Suo Tempo. Ecco il pensiero papale:“La Costituzione conciliare Gaudium et spes, di fronte a questi interrogativi che risuonano da sempre nel cuore dell’uomo, afferma: «Ignoriamo il tempo in cui avranno fine la terra e l’umanità, e non sappiamo il modo in cui sarà trasformato l’universo. Passa certamente l’aspetto di questo mondo, deformato dal peccato. Sappiamo, però, dalla Rivelazione che Dio prepara una nuova abitazione e una terra nuova, in cui abita la giustizia, e la cui felicità sazierà sovrabbondantemente tutti i desideri di pace che salgono nel cuore degli uomini» (n. 39).”
Amici tutti ma ci pensate? Quando saremo in Paradiso avremo un modo diverso di pensare ed agire, e “Saremo finalmente rivestiti della gioia, della pace e dell’amore di Dio in modo completo, senza più alcun limite, e saremo faccia a faccia con Lui! (cfr 1Cor 13,12). E’ bello pensare questo, pensare al Cielo. Tutti noi ci troveremo lassù, tutti. E’ bello, dà forza all’anima.”
In questo pellegrinaggio il Signore vuol rinnovarci, esortandoci a lasciare i pensieri del mondo, ed immergerci così nell’Amore Suo Infinito. Esso ci trasmetterà un pizzico di Paradiso. Vivendo quest’esperienza, sono sicuro che ciascuno di noi non lascerà mai più questa Via che è quella Giusta.

Prendendo un’attimo il Credo in cui si ricorda “la comunione dei santi”, voglio farvi riflettere come la Chiesa terrena e quella del Cielo rimangono in sintonia, in comunione, come ricorda il Credo. Ma che bello vero? Rimanere uniti con il Cielo attraverso i Santi Sacramenti, la Preghiera Perseverante e vivendo con umiltà il Disegno Celeste. Papa Francesco ci dice:“Coloro che già vivono al cospetto di Dio possono infatti sostenerci e intercedere per noi, pregare per noi. D’altro canto, anche noi siamo sempre invitati ad offrire opere buone, preghiere e la stessa Eucaristia per alleviare la tribolazione delle anime che sono ancora in attesa della beatitudine senza fine. Sì, perché nella prospettiva cristiana la distinzione non è più tra chi è già morto e chi non lo è ancora, ma tra chi è in Cristo e chi non lo è! Questo è l’elemento determinante, veramente decisivo per la nostra salvezza e per la nostra felicità.”

Dobbiamo sempre combattere, senza fermarci, altrimenti torniamo indietro invece di camminare insieme alla Chiesa. Quindi ascoltiamo l’insegnamento di questa splendida catechesi, in cui c’invita a camminare con il Signore Dio:“Nello stesso tempo, la Sacra Scrittura ci insegna che il compimento di questo disegno meraviglioso non può non interessare anche tutto ciò che ci circonda e che è uscito dal pensiero e dal cuore di Dio. L’apostolo Paolo lo afferma in modo esplicito, quando dice che «anche la stessa creazione sarà liberata dalla schiavitù della corruzione, per entrare nella libertà della gloria dei figli di Dio» (Rm 8,21). Altri testi utilizzano l’immagine del «cielo nuovo» e della «terra nuova» (cfr 2 Pt 3,13; Ap 21,1), nel senso che tutto l’universo sarà rinnovato e verrà liberato una volta per sempre da ogni traccia di male e dalla stessa morte.”

Proseguiamo il nostro cammino, insieme alla Vergine Madre che ci esorta a rimanere saldi nella Fede e nell’Amore più bello, accettare la croce e imitare Suo Figlio e Nostro Salvatore Gesù.

Allora amici dove vogliamo andare? Beh, io sto con la Vergine Madre che mi porta, passo dopo passo verso Suo Figlio. Venite con me? Dai, Dio ci attende tutti nel Suo Regno, camminiamo assieme.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga

Fraternamente
Tony 🙂

______________________________________

Udienza Generale

Annunci

One Comment on “70° Udienza Generale di Papa Francesco”

  1. paolo ha detto:

    Ho gradito l’inoltro della 70° Udienza Generale di Papa Francesco e del commenti in essa contenuti. Grazie


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...