33° Udienza Generale di Papa Francesco

Carissimi tutti salve. Quest’udienza svoltasi il 22 gennaio, vuole introdurci un tema molto importante che è questo: “L’UNITÀ DEI CRISTIANI”

Dal 18 al 25 Gennaio è stata una settimana preziosa in cui si è pregato con grande intensità per l’Unità dei Cristiani.

Riguardo ciò il Papa dice così:“Questa iniziativa spirituale, quanto mai preziosa, coinvolge le comunità cristiane da più di cento anni. Si tratta di un tempo dedicato alla preghiera per l’unità di tutti i battezzati, secondo la volontà di Cristo: «che tutti siano una sola cosa» (Gv 17,21). Ogni anno, un gruppo ecumenico di una regione del mondo, sotto la guida del Consiglio Ecumenico delle Chiese e del Pontificio Consiglio per la Promozione dell’Unità dei Cristiani, suggerisce il tema e prepara sussidi per la Settimana di preghiera. Quest’anno tali sussidi provengono dalle Chiese e Comunità ecclesiali del Canada, e fanno riferimento alla domanda rivolta da san Paolo ai cristiani di Corinto: «È forse diviso il Cristo?» (1 Cor 1,13).

Come possiamo andare avanti se siamo divisi? Quante divisioni vediamo vicino a noi, per ideologie o “Credo fai da te”. Se siamo della stessa religione, come possiamo avere ideologie o credo diversi?
Il Papa riguardo a ciò parla così:
“Certamente Cristo non è stato diviso. Ma dobbiamo riconoscere sinceramente e con dolore, che le nostre comunità continuano a vivere divisioni che sono di scandalo. Le divisioni fra noi cristiani sono uno scandalo. Non c’è un’altra parola: uno scandalo. «Ciascuno di voi – scriveva l’Apostolo – dice: “Io sono di Paolo”, “Io invece sono di Apollo”, “E io di Cefa”, “E io di Cristo”» (1,12). Anche quelli che professavano Cristo come loro capo non sono applauditi da Paolo, perché usavano il nome di Cristo per separarsi dagli altri all’interno della comunità cristiana. Ma il nome di Cristo crea comunione ed unità, non divisione! Lui è venuto per fare comunione tra noi, non per dividerci.”

Il Cristianesimo ha dei tesori preziosi che sono questi:“Il Battesimo e la Croce sono elementi centrali del discepolato cristiano che abbiamo in comune. Le divisioni invece indeboliscono la credibilità e l’efficacia del nostro impegno di evangelizzazione e rischiano di svuotare la Croce della sua potenza (cfr 1,17).”

“Paolo rimprovera i corinzi per le loro dispute, ma anche rende grazie al Signore «a motivo della grazia di Dio che vi è stata data in Cristo Gesù, perché in lui siete stati arricchiti di tutti i doni, quelli della parola e quelli della conoscenza» (1,4-5).” Carissimi amici tutti, a volte parliamo fra di noi perché vorremo avere chissà quali Grazie o Doni che ci fanno riconoscere, però ci scordiamo che ogni giorno riceviamo delle Grazie e Doni importanti per il nostro cammino spirituale. La Prima Grazia è “LA VITA”. Come non possiamo riconoscere questo?
Ciò che il Signore ci chiama vivere è “arricchirci di tutti i doni, quelli della parola e della conoscenza.” (cfr. Cor. 1,5) Riguardo a questo la lettura della Bibbia ed il rifletterci sopra è una Grazia Preziosa, che se noi lo desideriamo tanto, Dio stesso ci aiuterà a comprenderla e viverla nel nostro cammino.

Come sarebbe bello riconoscerci vicendevolmente fratelli e sorelle, sostenendoci vicendevolmente con l’Aiuto Prezioso della Parola di Dio e la perseveranza spirituale della preghiera. Così ci ricorda il Papa: “È bello riconoscere la grazia con cui Dio ci benedice e, ancora di più, trovare in altri cristiani qualcosa di cui abbiamo bisogno, qualcosa che potremmo ricevere come un dono dai nostri fratelli e dalle nostre sorelle.”
Per vivere nella semplicità ed umiltà dobbiamo usufruire sempre, con tanto amore e pazienza, amandoci vicendevolmente, rafforzando sempre più in noi la Fede, la Speranza e la Carità.
Preghiamo amici tutti, perché l’Unità dei Cristiani sia sempre più vicina. Vivere sempre nella Luce, vedremo all’orizzonte la Presenza di Gesù, è una Grande Grazia che Dio desidera per noi, perche siamo suoi figlioli.

Con questo “Prezioso Desiderio – Grazia Celeste”, voglio abbracciarvi fraternamente, augurandovi Pace e Bene.

Dio vi Benedica e la Mamma vi Protegga.
In Cristo
Tony 🙂

______________________________________

Udienza Generale

Annunci

One Comment on “33° Udienza Generale di Papa Francesco”

  1. paolo ha detto:

    Nella 33° UDIENZA GENERALE DI PAPA FRANCESCO è stata evidenziata la necessaria e l’improrogabile necessità di adoperarsi con tutto l’impegno possibile perché si raggiunga al più presto la completa unità di tutti i cristiani. Non posso non trovarmi d’accordo.


Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...