Messaggio della Vergine Madre alla veggente Mirjana – 2 Marzo 2017

Messaggio della Mamma Celeste alla veggente Mirjana

Medjugorje 2 Marzo 2017

pizap.com14889699265701

“Cari figli, con materno amore vengo ad aiutarvi ad avere più amore, il che significa più fede. Vengo ad aiutarvi a vivere con amore le parole di mio Figlio, in modo che il mondo sia diverso.
Per questo raduno voi, apostoli del mio amore, attorno a me. Guardatemi col cuore, parlatemi come ad una Madre dei vostri dolori, delle vostre sofferenze, delle vostre gioie. Chiedete che preghi mio Figlio per voi. Mio Figlio è clemente e giusto. Il mio Cuore materno desidererebbe che anche voi foste così. Il mio Cuore materno desidererebbe che voi, apostoli del mio amore, parlaste con la vostra vita di mio Figlio e di me a tutti coloro che sono attorno a voi, in modo che il mondo sia diverso, in modo che ritornino la semplicità e la purezza, in modo che ritornino la fede e la speranza.
Perciò, figli miei, pregate, pregate, pregate col cuore. Pregate con amore, pregate con le buone opere. Pregate perché tutti conoscano mio Figlio, che il mondo cambi, che il mondo si salvi. Vivete con amore le parole di mio Figlio.
Non giudicate, ma amatevi gli uni gli altri, affinché il mio Cuore possa trionfare. Vi ringrazio!”

_______________________________________________________

Fratelli e sorelle salve!! Prima di tutto volevo chiedervi perdono se ho tardato nel farvi conoscere questo splendido messaggio, che la Vergine Madre ci dona in questo Tempo di Guarigione Spirituale in attesa della Solennità Pasquale!!!
Vi segnalo con queste parole, quello che la Mamma Celeste, c’invita ad un primo passo:“Con materno amore vengo ad aiutarvi ad avere più amore, il che significa più fede. Vengo ad aiutarvi a vivere con amore le parole di mio Figlio, in modo che il mondo sia diverso.”
Vogliamo stare insieme alla Vergine Madre, perseveranti nella preghiera e gioiosi di stare uniti al Signore Gesù, superando le prove della vita? Se il nostro pensiero è positivo, seguiamo il secondo passo che la Mamma c’invita a fare:“Per questo raduno voi, apostoli del mio amore, attorno a me. Guardatemi col cuore, parlatemi come ad una Madre dei vostri dolori, delle vostre sofferenze, delle vostre gioie. Chiedete che preghi mio Figlio per voi. Mio Figlio è clemente e giusto. Il mio Cuore materno desidererebbe che anche voi foste così.” Uniti al Signore Gesù, e alla Vergine Madre, acquisteremo per Grazia Celeste, la gioia di essere clementi e giusti verso il fratello che incontreremo.
La Vergine Maria, c’invita a compiere un terzo passo molto importante, eccolo:“Il mio Cuore materno desidererebbe che voi, apostoli del mio amore, parlaste con la vostra vita di mio Figlio e di me a tutti coloro che sono attorno a voi, in modo che il mondo sia diverso, in modo che ritornino la semplicità e la purezza, in modo che ritornino la fede e la speranza.” L’essere testimoni della Presenza di Gesù, è una Grande Gioia per noi tutti che ci Crediamo e Viviamo per Lui, per questo non eliminiamo quest’invito prezioso, l’essere Gioiosi Testimoni di colui che ha Compiuto la Volontà del Signore, il nostro Salvatore Gesù.

Ringraziamo sempre il Signore, che attraverso l’intercessione di Sua e nostra Madre, ci ricorda di mettere in pratica e far nascere dei pilastri preziosi per la nostra Guarigione e Rinnovamento dell’anima:
1) Preghiera Perseverante;
2) Santa Messa con Gioia;
3) Leggere la Bibbia;
4) Confessione mensile;
5) Digiuno sincero. 

Riflettiamo ora, sulle ultime frasi del messaggio. Eccole:“Perciò, figli miei, pregate, pregate, pregate col cuore. Pregate con amore, pregate con le buone opere. Pregate perché tutti conoscano mio Figlio, che il mondo cambi, che il mondo si salvi. Vivete con amore le parole di mio Figlio. Non giudicate, ma amatevi gli uni gli altri, affinché il mio Cuore possa trionfare.” Come dicevo sopra, preghiamo senza stancarci, attraverso la preghiera troveremo la strada giusta nel vivere con gioia ciò che Dio ha disegnato per noi, e lasciandoci che il Vero Amore viva in noi, Dio stesso cancellerà ogni tipo di dolore che stiamo vedendo e alcuni vivono.
Attraverso la preghiera, cancelleremo la malattia spirituale del pregiudizio verso il fratello.

Stiamo semplicemente uniti attraverso l’Amore di Dio, Lui compirà il Suo Disegno Prezioso per la nostra Salvezza.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga ora e sempre.

In Cristo, vi saluto con tutto cuore.
Tony 🙂


Apostolato della Preghiera – Marzo 2017

Fratelli e sorelle salve!!! Il terzo mese dell’anno è iniziato. Questo prezioso mese, come tutti gli altri, è dedicato a San Giuseppe, lo sposo casto che Gesù ebbe come padre. In quest’anno eucaristico, col terzo mese è iniziato anche il Tempo Forte Quaresimale che ci prepara alla Solennità della Santa Pasqua. Un mese intenso colmo di Grazie e Benedizioni, per questo prepariamoci con Gioia per vivere un periodo prezioso chiedendo la nostra conversione ed essere colmi di carità verso coloro che incontreremo. Nasca in cuor nostro, il Vero Amore che Dio continua a soffiare.

Rimaniamo saldi nella preghiera, perseveranti nei Santi Sacramenti e Gioiosi nel Vivere in Dio, abbracciando la nostra croce che non è una condanna, ma una Grazia che ci mostrerà all’orizzonte la Luce della Salvezza Eterna.

Illuminati dalla Vera Luce e dal Vero Amore, proseguiamo il nostro cammino che il Signore ha Disegnato per noi. 

Dio vi Benedica sempre.
Fraternamente vi abbraccio.
Tony 🙂

______________________________________

Intenzioni mese di Marzo 2017
(Apostolato della Preghiera)

 

man-marzo-2017

mod1“Per i cristiani perseguitati, perché sperimentino il sostegno di tutta la Chiesa nella preghiera e attraverso l’aiuto materiale”: Ci sono momenti in cui rimaniamo incompresi, ma non per questo dobbiamo amareggiarci. Se riflettiamo un po, ci ricordiamo del Signore che, nonostante le Sue Sante Parole, non veniva capito, ma per questo non si perdeva d’animo, e con pazienza ed umiltà spiegava una seconda volta il Suo Insegnamento Prezioso con tanto Amore. Così anche noi, quando ci sentiamo sofferenti e non capiti, preghiamo senza stancarci, leggiamo la Parola di Dio e troveremo la Gioia di proseguire il Cammino Spirituale verso la Conversione.

mod2“Perché le comunità e le associazioni riscoprano la gioia e la forza della testimonianza”. : Quando andiamo in Chiesa per partecipare alla Santa Messa o ad un’incontro di preghiera, abbandoniamoci al Signore, perché Lui stesso ci donerà la Grazia di rispondere e la Gioia di pregare con tanto Amore. Agendo così saremo Suoi Testimoni. Non dobbiamo aver vergogna di essere Uniti a Dio, perché Lui ci Ama così, come ci ha Creato.

mod3“Cuore di Gesù, proteggi i tuoi sacerdoti dal rischio dell’attivismo a scapito dell’interiorità”. : Rimaniamo uniti spiritualmente ai nostri pastori attraverso la preghiera, perché rimangano semplici ed umili come Dio stesso , li ha chiamati a servirlo.
Preghiamo sempre, affinché nascano nuovi e sinceri santi sacerdoti.

Fonte: Apostolato della preghiera http://www.adp.it/


Messaggio mensile della Mamma Celeste – Medjugorje 25 Febbraio 2017

Messaggio mensile della Mamma Celeste

Medjugorje 25 Febbraio 2017

pizap-com14881969986231

“Cari figli!
Oggi vi invito a vivere profondamente la vostra fede e a pregare l’Altissimo affinché la rafforzi, cosicché i venti e le tempeste non possano spezzarla. Le radici della vostra fede siano la preghiera e la speranza nella vita eterna.
Già adesso, figlioli, lavorate su voi stessi, in questo tempo di grazia nel quale Dio vi dona la grazia affinché attraverso la rinuncia e la chiamata alla conversione siate uomini dalla fede e dalla speranza limpide e perseveranti. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”

_______________________________________________________

Fratelli e sorelle, in questo splendido messaggio la Mamma Celeste ci ricorda e ci vuol far riflettere che stiamo per iniziare il Tempo Forte della Quaresima in cui ci prepara nel Vivere una Gioiosa e Santa Pasqua. Per questo la frase iniziale ci chiama a Vivere ad una Santa Preparazione Spirituale alla Solennità più bella insieme al Santo Natale, in cui ci sono dei Tempi Preziosi per comprendere e viverli con Gioia, Amore e Conversione.
Tornando al messaggio, dopo il saluto, inizia con queste parole:“Oggi vi invito a vivere profondamente la vostra fede e a pregare l’Altissimo affinché la rafforzi, cosicché i venti e le tempeste non possano spezzarla. Le radici della vostra fede siano la preghiera e la speranza nella vita eterna.” Diamo un sincero cambiamento nel nostro cammino, preparandoci nel “vivere profondamente la nostra fede e a pregare l’Altissimo affinché la rafforzi.” Con chi vogliamo camminare? A modo nostro o seguire gli insegnamenti di Gesù? Spero che sia alla Sequela di Cristo, perché se viviamo a modo nostro, sbanderemo continuamente, perché la Sua Forza e la Vera Fede non vive nei nostri cuori. Per questo in conclusione della prima parte del messaggio, la Gospa ci ricorda una Verità Splendida che è questa:“Le radici della vostra fede siano la preghiera e la speranza nella vita eterna.” Rimaniamo saldi dunque nella preghiera e nella speranza, perché in cuor nostro non ci sia quella debolezza umana che vuol distruggere i passi compiuti assieme al Signore, ma rinnovare e lasciarci guidare dallo Spirito Santo che soffia continuamente per donarci la Vita e Rimanere Accanto a Dio ed al fratello che incontriamo.

Mettiamoci a lavorare con l’Aiuto Prezioso del Signore “in questo tempo di grazia nel quale Dio ci dona”, perché rimaniamo uniti e,  “attraverso la rinuncia e la chiamata alla conversione”, rimaniamo delle creature “dalla fede e dalla speranza limpide e perseveranti.”
Gesù, vuole che rimaniamo sinceri e umili accanto a Lui, senza ingannare noi stessi con i nostri interessi. Lui sa le nostre debolezze, per questo ci esorta a non mollare ma rimanere uniti a Lui. Accogliamo l’invito prezioso della Vergine Madre:“Già adesso, figlioli, lavorate su voi stessi.” Lavoriamo per la nostra conversione, per poi sostenere il fratello che vediamo soffrire.
In questo Tempo Forte della Quaresima che sta per iniziare, concretizziamo la nostra guarigione spirituale, iniziando un Cammino di Conversione Sincera.

Carissimi tutti, con tanto affetto vi auguro un Gioioso Cammino, verso la Guarigione Spirituale, non diamoci perduti ma sempre fiduciosi in Dio, Viviamo col Suo Infinito Amore che è la Vita Eterna.

Preghiamo senza stancarci e con Gioia riceviamo i Santi Sacramenti. Senza questi Preziosi Pilastri di Salvezza, non c’è Vita Eterna.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga.
Pace e bene.
Tony 🙂


L’IMITAZIONE DI CRISTO – Libro III Capitolo XXI – vers. 1,7

Fratelli e sorelle salve!!! Dopo tanto tempo, ho voluto inserire un nuovo passo del libro “L’IMITAZIONE DI CRISTO”. Questo libro è molto bello, ti aiuta tanto a riflettere di quanto Dio, attraverso Suo Figlio e nostro Salvatore Gesù ci chiama a Vivere la Sua Parola per viverla nel nostro cammino di conversione.

Per questo dobbiamo stare nella Luce del Signore, seguendo i Suoi Insegnamenti preziosi, accettando i Suoi Doni Splendidi senza però esaltarci e giudicare il fratello che ne ha ricevuto meno.
Rimaniamo saldi nella preghiera e nei Santi Sacramenti, Dio stesso guarirà i nostri cuori afflitti, donandoci la Grazia di accettare per come ci ha plasmati a Sua Immagine e, vivere con la nostra croce, portandola con Gioia e Amore.

Non dimentichiamoci che Dio è Amore, sempre!!!!
Fraternamente

Tony 🙂

______________________________________

L’IMITAZIONE DI CRISTO
Libro III Capitolo XXII – vers. 1,7

gesu-insegna

“Introduci, o Signore, il mio cuore nella tua legge
e insegnami a camminare nei tuoi precetti.
Fa’ che io comprenda la tua volontà;
fa’ che, con grande reverenza e con attenta riflessione,
io mi rammenti, uno per uno e tutti insieme,
i tuoi benefici, così che sappia rendertene degne grazie.
Per altro, so bene e confesso di non potere, neppure minimamente,
renderti i dovuti ringraziamenti di lode.
Ché io sono inferiore a tutti i beni che mi sono stati concessi.
Quando penso alla tua altezza, il mio spirito viene meno
di fronte a questa immensità.

Tutto ciò che abbiamo, nello spirito e nel corpo,
tutto ciò che possediamo, fuori di noi e dentro di noi,
per natura e per grazia, tutto è tuo dono;
e sta a celebrare la benevolenza,
la misericordia e la bontà di colui,
da cui riceviamo ogni bene.
Che se uno riceve di più e un altro di meno, tutto è pur sempre tuo:
senza di te, non possiamo avere neppure la più piccola cosa.

Da un lato, chi riceve di più non può vantarsene come di un suo merito,
né innalzarsi sugli altri e schernire chi ha di meno.
Più grande e più santo è, infatti, colui che fa minor conto di se stesso
e ringrazia Dio con maggiore umiltà e devozione;
più pronto a ricevere maggiormente
è colui che si ritiene più disprezzabile di tutti e si giudica più indegno.”

Fonte: http://www.maranatha.it/MobileEdition/T10-ImitazioneCristo/Testi/libro3.htm#XXII0


Messaggio della Vergine Madre alla veggente Mirjana – 2 Febbraio 2017

Messaggio della Mamma Celeste alla veggente Mirjana

Medjugorje 2 Febbraio 2017

gospavolto-1

“Cari figli, voi che cercate di presentare a mio Figlio ogni giorno della vostra vita, voi che provate a vivere con lui, voi che pregate e vi sacrificate, voi siete la speranza in questo mondo inquieto. Voi siete i raggi della luce di mio Figlio, un vangelo vivente, e siete i miei cari apostoli dell’amore. Mio Figlio è con voi. Egli è con coloro che pensano a lui, che pregano. Allo stesso modo, però, egli aspetta pazientemente quelli che non lo conoscono.
Perciò voi, apostoli del mio amore, pregate col cuore e mostrate con le opere l’amore di mio Figlio. Questa è l’unica speranza per voi, ed anche la sola via verso la vita eterna. Io, come Madre, io sono qui con voi. Le vostre preghiere rivolte a me sono per me le più belle rose d’amore. Non posso non esrsere là dove sento profumo di rose. C’è speranza! Vi ringrazio.”

_______________________________________________________

Carissimi tutti, con tanto affetto materno la Vergine Madre ci vuole Guidare per rimanere saldi nella preghiera. Noi abbiamo capito che con la preghiera perseverante ed i Santi Sacramenti aiutiamo l’anima nostra a rimanere nella Luce, ed il fratello accanto che ancora non conosce il Signore. Rimaniamo saldi nella Fede, stando vicino al fratello sofferente.
Dopo questo prima riflessione, leggiamo l’inizio di questo splendido messaggio:“Cari figli, voi che cercate di presentare a mio Figlio ogni giorno della vostra vita, voi che provate a vivere con lui, voi che pregate e vi sacrificate, voi siete la speranza in questo mondo inquieto. Voi siete i raggi della luce di mio Figlio, un vangelo vivente, e siete i miei cari apostoli dell’amore. Mio Figlio è con voi. Egli è con coloro che pensano a lui, che pregano. Allo stesso modo, però, egli aspetta pazientemente quelli che non lo conoscono.”

Non dobbiamo vergonarci di seguire con gioia e affetto il Signore, Lui è la Nostra Vita, la Vera Luce che ci Guida alla Salvezza; abbracciamo dunque la nostra croce, rimanendo alla Sequela di Cristo. Non dobbiamo  rinchiuderci con i nostri pensieri e vivere a modo nostro, ma con la preghiera perseverrante aiutare coloro che sono lontani dal Signore o, come dice nel Messaggio la Mamma. che il Signore:“è con coloro che pensano a lui, che pregano. Allo stesso modo, però, egli aspetta pazientemente quelli che non lo conoscono.”

Questo consiglio, sopra ricordato è prezioso per noi che seguendo il Signore, senza esaltarci, ma agendo così “è l’unica speranza per voi, ed anche la sola via verso la vita eterna.”
In conclusione, la Vergine Madre, vuol ricordarci quanto sia importante rimanere uniti a Lei:“Le vostre preghiere rivolte a me sono per me le più belle rose d’amore. Non posso non essere là dove sento profumo di rose. C’è speranza!”
Noi vogliamo vivere e mettere in pratica i consigli della Mamma? Si? Allora diamoci una mossa, abbracciandola, chiedendole di aiutarci ad Amarla.
Uniti in questa Missione, vi auguro di vivere nella Vera Pace e nel Vero Amore, che solo Gesù ci può donare.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga ora e sempre.

In Cristo, vi saluto con tutto cuore.
Tony 🙂


Apostolato della Preghiera – Febbraio 2017

Carissimi fratelli e sorelle buongiorno!!
Come il vento il primo mese dell’anno è stato vissuto. Abbiamo visto momenti tragici e anche di gioia, però non dobbiamo mai stancarci di Confidare in Dio che ci Ama più di quanto noi pensiamo, per questo cari tutti, continuiamo a pregare con umiltà, pace e amore, virtù preziose che solo Dio ci può trasmettere ai nostri cuori affliti da mille pensieri e dai peccati che ci allontanano da Lui.

Le prove che dobbiamo vivere sono momenti in cui le strade che stiamo vivendo, diventa una sola, quella della Volontà Celeste, che ci porta alla Salvezza Eterna.

Non scordiamoci di rimanere uniti ai nostri cari Sacerdoti, i Vescovi ed il Santo Padre che conduce il gregge affidatogli da Gesù.
Abbracciamo la nostra croce, chiedendo al Signore ogni giorno la Sua Preziosa Benedizione, per proseguire sul Retto Cammino, dove vediamo all’orizzonte lo Spiraglio di Luce.
Preghiamo senza stancarci, perché Dio è con noi. 

Dio vi Benedica sempre
Tony 🙂

______________________________________

Intenzioni mese di Febbraio 2017
(Apostolato della Preghiera)

man-feb2017


mod1“Per quanti sono nella prova, soprattutto i poveri, i profughi e gli emarginati, perché trovino accoglienza e conforto nelle nostre comunità”: Quando vediamo una creatura sofferente, non ridiamo, compiendo ciò sarà emarginata dalla società.
Avviciniamoci per parlargli e confortarla col Sostegno di Dio, vedremo noi stessi che compirà un gesto di speranza dicendo in cuor suo:”Finalmente qualcuno mi ascolta”.

mod2“Perché i laici, formati all’insegnamento del Vangelo e del Magistero, sappiano mettersi al servizio della società”. : Preghiamo carissimi tutti, perché anche i laici, come catechisti e coloro che intraprendono insegnamenti teologici e cultura ecclesiale, siano sinceri testimoni della Parola di Dio. Purtroppo questo ramo della Chiesa sta scomparendo, per questo preghiamo con tutto cuore, perché anche i giovani sentano la Chiamata di Dio e vivano in questa strada perché fioriscano foglie e splendidi fiori, che portano pace e amore al prossimo.

mod3“Cuore di Gesù, sostieni il Papa e i Vescovi, perché ravvivino la fede dei tuoi fedeli”. : Preghiamo senza mai stancarci per tutto il Clero, perché la Luce del Signore non venga a mancare nelle comunità e all’interno delle parrocchie in cui sono stati affidati i Ministri che Gesù ha chiamato nell’annunciare con Gioia e Amore il Suo Vangelo. Preghiamo per il Pontefice, perché sia sempre protetto con la Presenza dello Spirito Santo. Il Papa, i Vescovi, i Presbiteri ed i Diaconi, sono delle Creature Importanti per tutta la Chiesa, non dobbiamo giudicarli, ma pregare per loro. Invochiamo sempre Dio Padre, perché siano protetti e guidati dalla Sua Luce.

Fonte: Apostolato della preghiera http://www.adp.it/


Messaggio mensile della Mamma Celeste – Medjugorje 25 Gennaio 2017

Messaggio mensile della Mamma Celeste

Medjugorje 25 Gennaio 2017

gospa-klarjica-mira

“Cari figli!
Oggi vi invito a pregare per la pace. Pace nei cuori umani, pace nelle famiglie e pace nel mondo. Satana è forte e vuole farvi rivoltare tutti contro Dio, riportarvi su tutto ciò che è umano e distruggere nei cuori tutti i sentimenti verso Dio e le cose di Dio.
Voi, figlioli, pregate e lottate contro il materialismo, il modernismo e l’egoismo che il mondo vi offre. Figlioli, decidetevi per la santità ed io, con mio Figlio Gesù, intercedo per voi. Grazie per aver risposto alla mia chiamata”

_______________________________________________________

Carissimi amici tutti, questo santo messaggio della Mamma Celeste, ci deve tanto far riflettere, come tutti gli altri.
Ricordiamoci quante volte la Mamma ci ha ricordato di pregare per la Pace nei nostri cuori, nelle nostre famiglie e nel mondo intero, perché le insidie del male siano sconfitte ed il nostro cuore sia animato dall’Amore Sincero e Vero di Gesù, il nostro Salvatore.
Ora leggiamo l’inizio del messaggio:“Cari figli! Oggi vi invito a pregare per la pace. Pace nei cuori umani, pace nelle famiglie e pace nel mondo. Satana è forte e vuole farvi rivoltare tutti contro Dio, riportarvi su tutto ciò che è umano e distruggere nei cuori tutti i sentimenti verso Dio e le cose di Dio.”
Non dobbiamo dunque, stancarci di pregare per la Pace e per le Grazie che chiediamo al Signore, nonostante sappia tutto di noi, però attraverso la preghiera, rimaniamo in comunione con Lui che ci Ama più di quanto pensiamo.
Abbracciamo dunque la nostra croce e viviamo con umiltà e gioia il Dono della Vita che ci porta alla Salvezza Eterna.
Nella seconda parte della frase, la Gospa ci ricorda ancora una volta che “Satana è forte e vuole farci rivoltare tutto contro Dio”, per questo la preghiera perseverante ed i Santi Sacramenti vissuti e ricevuti con Gioia e Amore verso Dio, ci aiuteranno e combattere, vincendo contro le insidie del male. Vivendo con perseveranza queste Grazie Salvifiche, troveremo la Pace in cuor nostro, come abbiamo letto nella prima frase del messaggio. Il maligno vuol distruggere i semi di gioia, pace e amore che in questi anni di cammino abbiamo seminato insieme al Signore. Il diavolo con i suoi malefici vuol “distruggere nei cuori tutti i sentimenti verso Dio e le cose di Dio.”, per questo rimaniamo saldi nella Fede, Dio rimane unito a noi.

Ora proseguiamo nel leggere un’altro passo importante del messaggio:“Voi, figlioli, pregate e lottate contro il materialismo, il modernismo e l’egoismo che il mondo vi offre. Figlioli, decidetevi per la santità ed io, con mio Figlio Gesù, intercedo per voi.”
Come dicevo sopra, non lasciamoci trascinare dalle insidie del male, che vogliono portarci fuori strada, deviare dal nostro cammino che abbiamo iniziato con Dio Padre, attraverso la perseveranza della preghiera sentendo in cuor nostro, la Gioia sincera di amare il fratello che incontriamo.
Le strade false del demonio, all’inizio possono piacerci perché le colora di un falso bianco, poi diventane buie e dolenti per il nostro percorso di salvezza. Per questo la Mamma – come in altri messaggi – c’invita ad un percorso speciale ed unico:“Figlioli, decidetevi per la santità ed io, con mio Figlio Gesù, intercedo per voi.” Cosa aspettiamo carissimi tutti, diamoci una mossa, perché il dono della Vita è Preziosa più dell’oro, più di ogni cosa che possiamo amare in questo tempo passeggero. Non mi scorderò mai una frase di un missionario conosciuto in questi anni di cammino, diceva queste parole:“Quanto più Vivremo i Santi Sacramenti con sincerità, l’anima che Dio ci ha donato diventerà candida, perché Lui ci vuole puri e semplici, ci accetta così come siamo!”

Fratelli e sorelle, coraggio, Dio ci Ama e ci vuole tutti con Lui nel Suo Regno. La Mamma Celeste, da anni sta ripetendo gli stessi inviti, abbracciamo dunque la nostra croce ed annunciamo al prossimo che Gesù ci Ama e ci Chiama nel Vivere nella Sua Luce già in questo mondo passeggero, perché Incontrandolo vediamo la Verità più bella che Dio ci chiama a Vivere: Essere Suoi Apostoli. Lasciamoci abbracciare da Colui che ci ha Creati e che venendo sulla terra ci ha Salvati dalle tenebre, donandoci la Sua Luce Eterna chiamata PARADISO.

Rimanendo uniti nel Signore, vi auguro un buon continuo di cammino spirituale. Lasciamoci Amare dalla Vergine Madre, Lei non ci Abbandona mai, perché ci Protegge sempre sotto il Suo Manto.
Fraternamente vi abbraccio.

Dio ci Benedica e la Mamma ci Protegga.
Pace e bene.
Tony 🙂